Consegna gratuita per ordini sopra i 30€
Acquisto in sicurezza con certificato SSL

Sumatra: il caffè dell’oceano indiano

Proveniente dall’Indonesia, il caffè di Sumatra è tra i più particolari della zona, grazie anche ai metodi di lavorazione particolari e alle anche alle tipiche condizioni climatiche.

Sumatra è la più grande tra le isole dell’Indonesia. Qui il caffè viene coltivato in quattro grandi differenti aree: Aceh e Lintong, situate a nord dell’isola, ed Lampung e Mangkuraja, situate a sud. Proprio questa quadrupla suddivisione il caffè qui prodotto si trovare a differenti altitudini che variano dagli 800m slm ai 1500m slm.

Caratteristico del caffè di quest’isola è quello prodotto con il metodo Gilling Basah che consiste nel depolare nel modo più veloce possibile le drupe che successivamente vengono messe, per una notte con il pergamo ancora attaccato, in delle vasche di fermentazione fino al raggiungimento di un’umidità del 30 – 35%. Dopo questa prima fase ai chicchi viene rimosso il pergamo e sono fatti asciugare una seconda volta, fino al raggiungimento del 11% di umidità. È grazie a questa duplice fase che i chicchi indonesiani di Sumatra, hanno un caratteristico colore bluastro.

Il caffè di Sumatra ha generalmente un corpo pieno e denso, delicatamente amaro che richiama note di tabacco, cacao e spezie.

Dicono di noi


[]